Reggio, la Provincia: nuove norme tamponi in Emilia. Ma l’Asl invita a non assaltare le farmacie

farmacia coronavirus mascherina

Per chi è in isolamento (chi è positivo) o quarantena (contatto stretto di positivo) ed è asintomatico la Regione Emilia-Romagna ha previsto che da lunedì chiunque sia asintomatico possa effettuare un test rapido antigenico gratuito nelle farmacie convenzionate. In caso di risultato negativo entro 24 ore riceverà in modo automatico sia la comunicazione di chiusura del caso sia la riattivazione del Green Pass. Se quindi si risulta positivi ad un test rapido fatto in farmacia, si può immediatamente prenotare con il farmacista il nuovo tampone per uscire dall’isolamento.

La Direzione dell’Asl, d’intesa con le associazioni di categoria reggiane, invita tuttavia i cittadini a non prendere d’assalto le farmacie da domani. L’operatività dei contenuti dell’accordo richiederà, infatti, alcuni giorni per permettere alle farmacie, che hanno già le agende piene, di organizzare il lavoro nel miglior modo possibile. L’invito è quindi quello di attendere la comunicazione dell’Azienda USL di Reggio Emilia (che diffonderemo anche attraverso la nostra pagina Facebook), della data effettiva di avvio dell’attività nella nostra provincia (che NON sarà, dunque, il 10 gennaio), per evitare inutili e pericolosi assembramenti davanti alle farmacie

AUTOTESTING
Da lunedì 17 gennaio sarà poi possibile effettuare un test antigenico nasale ‘fai da te’ a domicilio e caricare su un apposito sito della Regione Emilia-Romagna (il link verrà creato nei prossimi giorni) il risultato, avviando così in automatico il periodo di isolamento in caso di positività. Occorrerà avere attivato il Fascicolo sanitario elettronico e aver fatto almeno due dosi.

Validi solo gli autotest venduti nelle farmacie.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu