Reggio, operaio cade da ponteggio edile

cantiere vietato ingresso ai non addetti ai lavori

Nella mattinata di sabato 27 agosto, poco prima delle 10.30, si è verificato un altro infortunio sul lavoro a Reggio: un operaio di 60 anni è precipitato dal ponteggio di un cantiere per la riqualificazione edilizia di una palazzina al civico 50 di viale Isonzo, uno dei viali della circonvallazione reggiana.

Sono ancora da chiarire le cause dell’incidente. Dopo la caduta l’uomo, dipendente della ditta Artedil, è stato preso in carico dal personale sanitario inviato sul posto dal 118 ed è stato trasportato al pronto soccorso dell’arcispedale Santa Maria Nuova in codice rosso, anche se secondo i medici non sarebbe in pericolo di vita.

Nel cantiere sono arrivati anche i carabinieri e i tecnici del servizio prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro dell’Ausl di Reggio, chiamati a ricostruire la dinamica di quanto accaduto e a individuare eventuali responsabilità.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu