Reggio. All’Orologio si costruisce la “Casa delle donne democratiche”

casa_donne

Lunedì 11 aprile alle ore 20.30 al Centro Sociale Orologio di via J. Massenet 19 prende il via il percorso per realizzare la Casa delle Donne di Reggio Emilia.

In un periodo in cui sembrano svanire tutte le certezze ed aggravarsi le disuguaglianze, il ruolo delle donne diventa ancora più strategico per il cambiamento. Per riconoscere e sostenere concretamente la soggettività femminile nella società c’è bisogno di «un luogo informale e plurale, che accoglierà e sosterrà le idee, le soggettività, i talenti femminili di ogni provenienza, dove ogni donna potrà sentirsi a casa».

Nell’occasione verrà presentato il Manifesto che evidenzia le premesse culturali, le finalità e la visione di società che sorregge l’iniziativa: una visione aperta, equa e inclusiva che riafferma il necessario protagonismo femminile proprio in un periodo nel quale la guerra alle porte dell’Europa, le sue conseguenze economiche e sociali che si sommano alla crisi pandemica, mettono a rischio le conquiste e i diritti delle donne.

La Conferenza delle Democratiche reggiane invita le donne ad esserci, a dare un contributo che valorizzi pensieri, esperienze e competenze a beneficio della collettività, per progredire in «una storia delle donne ancora tutta da scrivere». Insieme

(Conferenza Donne Democratiche Reggio Emilia)



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu