Cade da Monte Orsaro, difficile il recupero

elisoccorso 118 giallo

Un intervento lungo e reso ancora più complesso dal vento che soffia impetuoso: da questa mattina diverse squadre del Saer sono impegnate in un intervento per soccorrere un escursionista che durante un trekking è precipitato per diversi metri dal versante toscano del Monte Orsaro procurandosi politraumi ma rimanendo fortunatamente cosciente.

Sono stati eseguiti due tentativi di intervento anche con l’elicottero prima con l’elisoccorso Pegaso 3 (Marina di Massa) e altri due con l’elicottero MH-90 della Marina Militare di Liuni ma le raffiche di vento molto forti hanno impedito a questi di potersi avvicinare per il recupero.
Diversi tecnici del Saer, supportati dai colleghi della Toscana, sono così impiegati nel recupero via terra dell’escursionista che verrà trasportato in barella, in un complesso e lungo trasporto, fino al parcheggio di Lagdei.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu