Piacenza. Giovane accoltellato in zona stazione, è in ospedale in gravi condizioni

carabinieri di Piacenza auto

Nel tardo pomeriggio di giovedì 6 ottobre, intorno alle 18.15, si è verificata una violenta aggressione a Piacenza, nella zona della stazione ferroviaria: un ragazzo di nazionalità marocchina è stato accoltellato da un individuo, al momento ancora ignoto, che si è poi dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Stando alla ricostruzione di quanto accaduto, effettuata dai carabinieri e corroborata dalla testimonianza di alcune persone che hanno assistito alla scena, il giovane era seduto su una rastrelliera davanti al negozio di un barbiere lungo viale Il Piacentino, quando è stato avvicinato da una persona: a quel punto è iniziata una breve discussione tra i due, culminata con l’accoltellamento del ragazzo. L’aggressore lo ha colpito più volte con un coltello alla schiena e alle braccia, fino a quando la vittima è crollata a terra, in una pozza di sangue.

Soccorso dal personale sanitario del 118, il giovane è stato trasportato in codice di massima urgenza all’ospedale di Piacenza. I carabinieri, nel frattempo, hanno avviato le ricerche del responsabile dell’aggressione: al momento sono sconosciute le motivazioni del gesto.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu