Partiti i primi aiuti da Reggio Emilia verso l’Ucraina

convogli_ucraina

Sono partiti i primi aiuti dalla città di Reggio Emilia verso l’Ucraina. Spiega sul profilo Fb il sindaco Luca Vecchi: “Sono 32 bancali di pasta, riso, cibo per bambini, scatolame, tonno, coperte, sacchi a pelo e medicinali. Aiuti che arriveranno direttamente a Leopoli grazie alla grande solidarietà dimostrata di tutte e tutti i reggiani.
Nei prossimi giorni partiranno altri convogli, coordinati dall’assessore Lanfranco de Franco e dalla nostra Protezione Civile, in collaborazione con il Consolato ucraino a Milano.
Reggio Emilia è vicina al popolo ucraino e farà tutto il possibile per fornire aiuto e accoglienza. Fermiamo questa assurda guerra. Basta vittime innocenti”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu