Reggio. Nuove Consulte di quartiere: l’esito delle votazioni, con eletti e preferenze

consulte Reggio cartello pubblicitario

La Commissione tecnica e di garanzia si è riunita oggi alle ore 15 per validare i risultati delle elezioni dei rappresentanti dei quartieri nelle Consulte, a cui hanno preso parte 245 candidati e 5.251 votanti.

L’esito del voto consegna in totale di 120 membri (118 più 2 under 25 ‘ripescati’), in rappresentanza dei 53 quartieri in cui sono state presentate candidature (tutti ad esclusione di Gaida e San Zenone).

Si va dai 19 anni di Asia Ferrante eletta a Bagno ai 79 anni di Vando Cucchi al Buco del signore, mentre l’età media degli eletti è di 47,6 anni.

Per quanto riguarda le preferenze, il record va a Emanuela Bertozzi, eletta per il quartiere Massenzatico (Ambito G) con 151 preferenze, mentre il primo uomo è Augusto Ferretti, sempre di Massenzatico, con 120 preferenze. Anche alcuni tra i non eletti hanno raccolto molte decine di preferenze e l’impegno con tutti loro, come già espresso in Sala del Tricolore il 25 novembre, è di coinvolgerli comunque nel lavoro delle Consulte.

La Commissione ha valutato di favorire la più ampia partecipazione al plenum dei rappresentanti ‘ripescando’ 5 candidati, in assenza di eletti dell’altro genere nel quartiere di riferimento. Solo in un caso, sono risultate due candidate a pari voto, che alla fine sono risultate elette entrambe: la Commissione ha fatto ricorso infatti al sorteggio, da cui è uscita la candidata con una età maggiore; l’altra candidata è tuttavia entrata in Consulta di diritto, in quanto di età inferiore ai 25 anni.

L’elenco dei membri verrà approvato dalla Giunta comunale, e a questi si affiancheranno i rappresentanti di associazioni e altre realtà territoriali che hanno tempo fino al 31 dicembre per partecipare.

Le Consulte si riuniranno con regolarità a partire da gennaio 2023, confrontandosi con la cittadinanza e l’Amministrazione al fine di redigere annualmente un ‘Patto di Ambito’ che conterrà gli impegni condivisi da realizzare sui territori grazie agli atti di programmazione comunale. È facoltà di entrambi, Comune e Consulte, organizzare momenti di dialogo sulle politiche territoriali. Inoltre le Consulte potranno proporre atti nei confronti della Giunta e del Consiglio comunale.

I PIÙ VOTATI AMBITO PER AMBITO

In centro storico sono risultati più votati tra le donne Francesca Boni (90 preferenze) e tra gli uomini Massimiliano Lombardo con (69). Nell’ambito A Sara Paderni di Cavazzoli (65) e Alberto Sassi (Cella) e Rino Montanari (Roncocesi) con 32. Nell’ambito B Giulia Domenichini (143) e Mattia Marziani (85), entrambi di Regina Pacis. Silvia Tagliavini (73) e Paolo Manzini (66) entrambi di San Bartolomeo sono i più votati dell’ambito C. Nell’ambito D Ileana Confetti (80) della Pappagnocca e Jurgen Wildner (81) della Crocetta. Per l’ambito E Maddalena Cagnolati (58) di Ospizio e Nando Ganassi (96) di San Maurizio.

I più votati nel F sono Anna Bonacini (86) e Gabriele Soncini (90) entrambi di Gavasseto. Così come vengono dallo stesso quartiere di Massenzatico i più votati dell’ambito G Emanuela Bertozzi (151) e Augusto Ferretti (120). Nell’ambito H invece sono Gigliola Borghi di Santa Croce (103) e Giuliano Quaiotti (56) di San Prospero.

Gli under 25 eletti in totale sono 11: Lorenzo Lupo Canova (centro storico/quota under 25), Maria Pia Mannarino e Matteo Sartorelli (B), Francesca Margiotta ( C), Giada Riccitelli e Federico Macchi (D), Cesare Silvestrini (E/quota under 25), Asia Ferrante e Rebecca Ferraroni (F), Wissal Zyadate e Matteo Mussini (H).

Consulte (clicca qui per le preferenze).



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu