Nomisma: “Gas sotto i 100 euro. Stop ai rincari”

gas_art

“La vera notizia è che il prezzo del gas è sceso sotto la soglia dei 100 euro e quindi le bollette smetteranno di aumentare, anzi si prevede una riduzione nei prossimi mesi”, ha annunciato. Secondo Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia, l’unica ricetta possibile è quella di “fare più sistema in Europa come in Italia, per produrre energia”.

“In Italia, ma anche in Europa, dovremmo fare più sistema per l’estrazione del gas e per produrre energia. Vedere importare il Gnl dal Texas è assurdo – ha proseguito il presidente di Nomisma Energia- bisognerebbe chiedere all’Olanda, alla Norvegia di venderci il gas a prezzo più basso e dobbiamo riconsiderare la Libia che è piena di gas. Noi stiamo andando verso un razionamento, lo sanno tutti. Possiamo farcela solo se farà caldo, ma siamo in inverno”.



C'è 1 Commento

Partecipa anche tu
  1. paolo

    Tutti lo sanno, ma chi deve dirlo non lo dice, chi ha governato ieri e chi lo fa da oggi, anzi si utilizzano gli stessi soggetti per raccontare le stesse balle, e intanto si continua a praticare una speculazione delinquenziale da parte di chi importa a danno dell’utenza con la collaborazione di arera , ente che stabilisce il costo finale nel mercato tutelato, finanziato da chi importa con una percentuale sui ricavi, immaginarsi quanto abbia interesse a tutelare i consumatori.


Invia un nuovo commento