Mappa europea contagi, ER resta in zona gialla

2021w30_COVID19_EU_EEA_Subnational_Combined_traffic

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha aggiornato la mappa dei contagi di nuovo coronavirus alla data del 5 agosto 2021 cambiando i colori di diverse regioni italiane: se la scorsa settimana buona parte del paese si trovava in zona gialla (ovvero tra le aree dell’Europa in cui il virus Sars-Cov-2 stava circolando a livelli medi), la nuova rilevazione ha evidenziato diversi peggioramenti.

Il più evidente riguarda le regioni in zona rossa, che sono raddoppiate in sette giorni: dopo il passaggio di Sicilia e Sardegna della scorsa settimana, infatti, si sono aggiunte ora anche Toscana e Marche. Degli otto territori italiani (tra regioni e province autonome) che a fine luglio erano ancora in zona verde ne sono rimasti soltanto tre: Valle d’Aosta, Molise e Puglia. Di conseguenza si è ulteriormente rimpolpato il gruppo di regioni e province autonome in zona gialla, che già comprendeva l’Emilia-Romagna: dell’elenco fanno parte ora provincia autonoma di Trento, provincia autonoma di Bolzano, Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Piemonte, Liguria, Umbria, Lazio, Campania, Abruzzo, Basilicata e Calabria.

La mappa è basata sui dati trasmessi dagli Stati membri dell’Unione europea al sistema Tessy (The European Surveillance System).

Per quanto riguarda il resto d’Europa, invece, la mappa continua a contraddistinguersi sempre più per la presenza di aree in zona rossa: tra queste la penisola iberica – tutto il Portogallo e l’intera Spagna, quest’ultima ormai quasi totalmente in rosso scuro – e la Francia, che ormai vede in zona rossa oltre metà del suo territorio, con alcune regioni del sud (più la Corsica) in zona rosso scuro.

Rosso scuro anche per Cipro, per alcune isole della Grecia, per Creta, per l’Islanda e per la parte settentrionale dell’Irlanda. Zona rossa, infine, per l’intera Olanda, per Malta e per gran parte delle province continentali e le isole della Grecia. Cambiano colore, passando in zona rossa, anche la parte sttentrionale della Danimarca e l’intera Estonia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu