L’Emilia-Romagna ricorda Sassoli in assemblea legislativa. Petitti: “Sempre attento ai diritti dei più deboli”

minuto silenzio David Sassoli assemblea legislativa ER

Martedì 18 gennaio, prima dell’apertura dei lavori d’aula, l’assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ha osservato un momento di raccoglimento in memoria dell’ex presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, scomparso lo scorso 11 gennaio.

“Lo ricordiamo per la gentilezza, il garbo, la correttezza, per quelle virtù che ha sempre dimostrato sia nello svolgere la sua professione giornalistica, per la quale è ricordato e amato da tutti gli italiani, sia nel suo percorso politico”, ha sottolineato la presidente dell’assemblea legislativa Emma Petitti prendendo la parola.

“Lo ricordiamo per essere stato un uomo di alto spessore istituzionale, autorevole sostenitore della democrazia e dei valori europei, attento alle esigenze dei cittadini e alla tutela dei diritti dei più deboli, soprattutto in questo periodo di crisi sanitaria, economica e sociale. Lo ricordiamo come presidente del Parlamento Europeo, per aver sostenuto, difeso e promosso con passione, convinzione e dedizione umana e istituzionale un progetto europeo che, per usare le parole di David, “deve concentrarsi sulla lotta alla povertà e sulla riduzione delle diseguaglianze, deve occuparsi della dignità delle persone“.

“Umanità, amore, senso civico: è con queste parole che ricordiamo David Sassoli, con il suo sorriso che ci porteremo sempre nel cuore. Nel suo ricordo, abbracciamo i familiari di David, a cui esprimiamo le più sentite condoglianze e la vicinanza dell’assemblea legislativa”. Dopo le parole di Petitti, l’aula ha osservato un minuto di silenzio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu