L’Asl di Reggio parte con la prima dose di vaccino per la fascia 5-11 anni

vaccino_bimbo

Da lunedì 7 febbraio, per la fascia 5-11 anni, prima dose del vaccino contro il COVID sia con appuntamento che giunge via sms, che con libero accesso.

Nella nostra provincia la platea della fascia di età 5-11 anni è composta da 33mila 951 bambini, di questi, ad oggi, ne sono stati vaccinati con 1 dose circa 12mila, pari al 32% della popolazione di riferimento. Circa 6mila 900 sono stati positivi negli ultimi 120 giorni e quindi si potranno vaccinare più avanti. Ne restano circa 15mila non vaccinati, quindi senza immunità. I genitori di questi bambini riceveranno un sms con l’invito alla vaccinazione (data, ora, luogo e indicazioni per spostare o annullare l’appuntamento), ma potranno anche scegliere di presentarsi in accesso diretto in base alle loro esigenze.

Per la fascia di età 5-11 il vaccino utilizzato sarà Pfizer pediatrico e i bambini, con tessera sanitaria e documento di identità, dovranno essere accompagnati da un genitore che dovrà dichiarare di avere acquisito il consenso anche dell’altro genitore o da un tutore legale. Non è necessaria alcuna prenotazione, i moduli da compilare dovranno essere scaricati dalla home page del sito www.ausl.re.it, tra le notizie che scorrono e compilati prima dell’arrivo al punto vaccinale. In caso di impossibilità, i moduli potranno essere compilati sul posto subito prima della vaccinazione. L’appuntamento per la seconda dose arriverà poi via sms.
Per conoscere sedi e orari: https://www.ausl.re.it/da-luneda-7-febbraio-prima-dose.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu