Lago Scaffaiolo, escursionista 26enne ferita a una gamba recuperata dal Soccorso Alpino dell’Emilia-Romagna

Soccorso Alpino fuoristrada

Nel primo pomeriggio di sabato 29 giugno i tecnici del Soccorso Alpino dell’Emilia-Romagna sono intervenuti al Lago Scaffaiolo, nella zona di confine tra le province di Bologna e Modena: gli operatori della stazione Corno alle Scale sono stati contattati telefonicamente dal gestore del rifugio Duca degli Abruzzi, che ha segnalato la presenza di un’escursionista di 26 anni infortunata a una gamba.

I tecnici del Saer hanno così raggiunto in fuoristrada la giovane, residente nella Repubblica di San Marino: dopo aver immobilizzato l’arto, l’hanno condotta sul mezzo del Soccorso Alpino fino alla località Le Polle, dove è stata affidata alle cure dei sanitari dell’ambulanza di Lizzano in Belvedere.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu