La Schlein attacca la Meloni: mai menzionata la resistenza e la Costituzione antifascista

schlein

Dice Elly Schlein, deputata e forse prossima candidata alla segreteria del Pd, dopo la fiducia al governo: “Meloni alla Camera ha chiesto la fiducia su un discorso tutto ideologico e retorico, vecchissimo nell’impianto e privo di risposte concrete alle urgenze delle persone.

Un discorso con passaggi preoccupanti sui temi identitari dell’estrema destra e molte imperdonabili assenze: non ha mai parlato di diseguaglianze e di precarietà, una rimozione totale delle fatiche e dei problemi del Paese reale. Sul clima praticamente niente, anzi: trivelle e nucleare, tanto il conto lo pagano le prossime generazioni. Non una parola sulla riduzione delle emissioni. Così come sulla sanità pubblica e universalistica.

Ma forse l’assenza più grave è, in un tentativo di riscrivere la storia, aver scelto di non menzionare la Resistenza e i sacrifici di chi si è battuto per far nascere la nostra Costituzione laica, repubblicana e antifascista”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu