Iren si aggiudica il premio Sda Bocconi Best Performance Award

Iren sede cartello

Iren si è aggiudicata il premio Best Performance Award – assegnato dalla business school internazionale Sda Bocconi – nella categoria “Best performing large company”. Il premio, giunto quest’anno alla quarta edizione, ha l’obiettivo di dare un riconoscimento alle imprese che creano valore economico, tecnologico, umano, sociale e ambientale, operando in modo complessivamente sostenibile: in particolare vengono premiate le aziende che si siano maggiormente distinte in sostenibilità ambientale, sociale ed economica sia nella conduzione delle loro attività che nella realizzazione di nuovi investimenti.

Proprio l’approccio alla sostenibilità è stato l’elemento distintivo che ha portato all’assegnazione del premio a Iren, che ha potuto contare su una quota del 76% della produzione di energia che arriva da fonti rinnovabili, contro una media di settore che si attesta al 40%.

“È un riconoscimento importante – ha affermato l’amministratore delegato di Iren Massimiliano Bianco – che certifica l’eccezionale resilienza dimostrata in un 2020 caratterizzato dagli effetti della pandemia da Covid-19 e il significativo percorso di crescita e trasformazione compiuto da Iren negli ultimi anni, che ha visto l’integrazione della sostenibilità nella strategia industriale del gruppo. Gli investimenti nella sostenibilità possono oggi rappresentare uno straordinario stimolo al Pil del paese e generare importanti ricadute sociali”.

Per Iren si tratta di un altro importante riconoscimento che conferma l’attenzione della multiutility alle performance di sostenibilità, ambito nel quale la società prevede di investire oltre due miliardi di euro da qui al 2025 con una forte attenzione allo sviluppo della multicircle economy.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu