Intervista. “L’Arte inquieta”, quella linea sottile tra follia e creatività

Il direttore di 24Emilia Nicola Fangareggi incontra e intervista Davide Zanichelli (responsabile di Palazzo Magnani) sull'”Arte inquieta”, quella linea sottile che separa follia e creatività, con autori le cui opere inedite provengono dall’archivio del San Lazzaro, il Museo di storia della psichiatria di Reggio, che oggi è una delle maggiori collezioni nel campo in Europa.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu