Incendio alla Kerakoll di Sassuolo, scongiurata la dispersione di sostanze tossiche nell’aria

incendio Kerakoll Sassuolo vigili fuoco

Nella notte tra domenica 17 e lunedì 18 luglio è scoppiato un incendio nello stabilimento dell’azienda di malte e collanti per l’edilizia Kerakoll di Sassuolo, in provincia di Modena, che ha coinvolto alcuni pallet nella zona interna dei silos e dei filtri (che non sono tuttavia stati interessati dalle fiamme). Il rogo, però, ha provocato danni ingenti alla torre di miscelazione, mentre non sono stati registrati feriti tra le persone al lavoro.

È stata allertata anche l’Arpae, per verificare l’eventuale dispersione di sostanze nocive nell’aria: quando la squadra dell’agenzia regionale per la protezione ambientale dell’Emilia-Romagna è intervenuta sul posto, le tre squadre dei vigili del fuoco avevano già spento completamente l’incendio.

Non essendo state riscontrate situazioni potenzialmente critiche, i tecnici dell’Arpae non hanno ritenuto necessario posizionare rilevatori per la qualità dell’aria. È stato tuttavia richiesto all’azienda di trasmettere le informazioni relative ai materiali interessati dall’incendio per verificarne il corretto smaltimento.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu