In assemblea legislativa via libera al bilancio consolidato 2019 della Regione Emilia-Romagna

assemblea legislativa Regione ER

Martedì 24 novembre l’assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ha approva il bilancio consolidato della Regione per l’esercizio finanziario 2019 con i voti favorevoli dei consiglieri di maggioranza e quelli contrari delle opposizioni.

L’assessore regionale al bilancio Paolo Calvano, illustrando i dati in aula, ha parlato di un bilancio consolidato positivo per 457 milioni di euro, sottolineando inoltre il passaggio del numero di società controllate e partecipate dalla Regione da 19 a 17: si è proceduto, infatti, all’incorporazione della società Cup 2000 da parte di Lepida, mentre dalla fusione delle società Aster ed Ervet è nata Art-ER.

Il consigliere Gianni Bessi è intervenuto per annunciare il voto favorevole del Pd: “Il bilancio consolidato è positivo e solido, si conclude un lungo lavoro, durato due anni”. Di diverso avviso la consigliera Maura Catellani, che ha così motivato il voto contrario della Lega: “È un documento congedato in maniera agile anche in commissione, mancano delle informazioni, ci sono carenze evidenti: su Aipo, Art-ER, Ferrovie Emilia-Romagna e Lepida, ad esempio, nel consolidato si fa riferimento ad approfondimenti in fase di conclusione, mancano quindi dei dati. Ci saremmo aspettati una valutazione completa, in particolare su debiti e crediti superiori ai cinque anni”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu