Greta Thunberg in piazza del Popolo

greta_art

“Un onore per me essere qui oggi, siete tanti e dovete essere fieri di voi stessi”. Questo il saluto della giovane Greta Thunberg ai ragazzi presenti a Piazza del Popolo, a Roma per la manifestazione a difesa del clima. “Noi possiamo vivere soltanto una volta e ci hanno mentito, ci hanno dato false speranze sul nostro futuro che è stato venduto” ha detto Greta. “L’umanità si trova a un bivio e dobbiamo decidere quale cammino intraprendere. Siamo qui perché abbiamo deciso qual è il cammino e aspettiamo che gli altri seguano il nostro esempio”, ha proseguito. “Noi non siamo quelli che abbiamo creato questa crisi, ci restituiscano sogni e speranze. Noi siamo quelli che fanno la differenza, se nessun altro lo farà, lo faremo noi. Si dice che stiamo perdendo tempo, noi diciamo che cambiamo il mondo. Ne abbiamo abbastanza di menzogne e di promesse non mantenute. Vogliamo svegliare gli adulti”, ha ribadito la giovane svedese. “Negli ultimi 6 mesi milioni di ragazzi delle scuole hanno fatto sciopero ma nulla è cambiato, infatti le emissioni continuano a crescere e non vi è un cambiamento politico da nessuna parte. Il problema base – ha proseguito la ragazza – è che nulla viene fatto per arrestare la catastrofe ecologica. Dobbiamo prepararci, dobbiamo continuare per molto tempo la nostra lotta non è questione di settimane o di mesi, ma ci vorranno anni”.

Il programma. Greta Thunberg in piazza del Popolo. Venerdì 19 aprile, Greta sarà in piazza del Popolo, dove sarà allestito un Palco a Pedali che fornirà l’energia all’impianto grazie a 120 biciclette che animeranno un generatore, idea di Andrea Satta dei Tetes de Bois che saranno sul palco per presentare una canzone ispirata alle parole dell’attivista svedese. Nella piazza saranno allestiti 4 gazebo dove si svolgeranno attività musicali, di arti visive, poetiche e artistiche. In uno di questi ci sarà il “filo per il clima”, una corda tesa che unirà il palco con la possibilità per chiunque di scrivere un messaggio esprimendo le emozioni sui cambiamenti climatici ed attaccarlo con una molletta di legno.

Il programma della manifestazione. Ore 10: arrivo delle 120 biciclette per far funzionare il palco a pedali (lato via del Corso); Ore 10.30: inizio performance nei 4 gazebo che saranno posizionati ai 4 angoli della piazza; Ore 11.00: inizio musica ed interventi sul palco. Si alterneranno i ragazzi e le ragazze dei Fridays For Future di Roma e di tutta Italia. Sul palco ci saranno anche i Têtes de Bois e giovani musiciste e musiciste; Dalle 12.30: intervento di Greta Thunberg e proseguimento di interventi artistici e musicali fino alle 14.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu