Alla Rcf Arena di Reggio anche De Gregori e Mauro Pagani sul palco di Ligabue (con Gazzelle, Finardi, Elisa, Pelù e Bertè)

Ligabue De Gregori

Sono Gazzelle, Eugenio Finardi, Elisa, Piero Pelù, Loredana Bertè e ora anche Francesco De Gregori e Mauro Pagani gli ospiti confermati di “30 anni in un giorno”, il grande concerto di Luciano Ligabue con il quale sabato 4 giugno sarà inaugurata la nuova Rcf Arena di Reggio: un evento già sold out da tempo, con oltre 103.000 biglietti venduti.

Il rocker di Correggio sta annunciando i nomi che saliranno con lui sul palco del Campovolo pubblicando man mano gli aggiornamenti sui suoi social, in particolare Facebook e Instagram: in principio è stato un breve estratto di un video nel quale lui e Gazzelle parlano al telefono per accordarsi sulle modalità dell’esibizione, che sarà accompagnata dalla band.

Poi un videomessaggio di Finardi, che ha ringraziato Ligabue per l’invito promettendo di non presentarsi sul palco “a mani vuote”.


Quindi un filmato in cui Elisa chiede come vestirsi sul palco del Campovolo; in seguito uno screenshot in cui Pelù assicura: “Ma secondo te io non vengo a cantare? Ci vediamo sabato, Luciano”; poi una foto che lo ritrare abbracciato alla Bertè con un audiomessaggio dell’artista calabrese: “Ehi Luciano, arrivo eh! Per i tuoi trent’anni di carriera il 4 giugno ci sono anch’io, mi raccomando”.

Nelle ultime ore, infine, è stato diffuso un video che mostra come sia stato approntato un altro camerino, quello appunto destinato a ospitare Francesco De Gregori. I duetti già svelati potrebbero tuttavia non essere le uniche sorprese musicali della serata-evento, dal momento che non è mai stato rivelato l’esatto numero di ospiti invitati.

Sul palco Ligabue sarà accompagnato anche dai musicisti che hanno condiviso con lui gli ultimi 30 anni di carriera: Il Gruppo (Federico Poggipollini, Niccolò Bossini e Max Cottafavi alla chitarra, Luciano Luisi alle tastiere, Ivano Zanotti alla batteria, Davide Pezzin al basso), i ClanDestino (Max Cottafavi alla chitarra, Giò Marani e Gianfranco Fornaciari alle tastiere, Gigi Cavalli Cocchi alla batteria e Mirco Consolini al basso) e La Banda (Federico Poggipollini e Mel Previte alla chitarra, Luciano Luisi alle tastiere, Robby Pellati alla batteria e Antonio Righetti al basso).

Gli organizzatori hanno deciso di tenere da parte anche mille biglietti per la Red Zone “per ribadire ancora una volta la totale distanza dal secondary ticketing market“, un mercato parallelo di biglietti venduti online a prezzi ingiustificatamente maggiorati rispetto a quello ufficiale. I mille biglietti saranno in vendita dalle ore 16 di giovedì 2 giugno sul sito di Ticketone e nei punti vendita ufficiali.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu