Forestazione urbana. In arrivo circa 3.000 nuove essenze in 4 parchi di Reggio

alberi1

Prenderanno il via questo sabato, 16 ottobre al parco Marco Biagi, le passeggiate di ‘Parchi a misura di clima’, dedicate ai progetti di adattamento ai cambiamenti climatici nei parchi di Reggio Emilia. Progettisti ed esperti botanici condurranno i partecipanti alla scoperta di alcune aree verdi cittadine e illustreranno il potenziale del verde quale elemento fondamentale per combattere i cambiamenti climatici. Verranno inoltre presentati gli interventi previsti in queste aree, per rendere appunto i parchi ‘a misura di clima’.

Le aree scelte nell’inverno 2021-22 saranno infatti oggetto di forestazione urbana per sperimentare come meglio adattare i parchi di Reggio Emilia ai cambiamenti climatici in corso e futuri (in particolare le crescenti ondate di calore estivo) incrementando la dotazione di verde, l’ombreggiamento e migliorando così il microclima cittadino.

Nelle prime 4 aree verdi prescelte per avviare il progetto pilota – i parchi Biagi (13.000 metri quadrati), Grimaldi (31.500 metri quadrati), Primavera (3.000 metri quadrati) e l’area verde di via Ferravilla (33.600 metri quadrati) – saranno messe a dimora 2.856 nuove piante (alberi e arbusti).

“Questi interventi – spiega l’assessora alle Politiche per la Sostenibilità, Carlotta Bonvicini – sono modello di come l’Amministrazione comunale voglia mettere in atto le azioni di forestazione in ambito urbano: non solo alberi messi a dimora, ma opere che, sulla base di analisi e localizzazioni specifiche, concretizzino l’adattamento ai cambiamenti climatici e rendano lo spazio pubblico, in questo caso i parchi, sempre più accogliente e vivibile dai cittadini, in tutte le stagioni. Un grazie Til srl per l’importante contributo, che ci ha permesso di realizzare questi primi quattro progetti”.

Il primo dei tre appuntamenti di visita ai parchi, sabato 16 ottobre, sarà al parco Marco Biagi (ingresso da via Saragat o largo Biagi a Santa Croce), dalle ore 10.30 alle 12.

A seguire gli altri due appuntamenti, anch’essi dalle ore 10.30 alle 12: sabato 23 ottobre, la passeggiata si terrà nell’area verde di via Ferravilla (zona di compensazione fra la tangenziale e l’abitato di San Prospero Strinati), mentre sabato 30 la visita sarà al parco Grimaldi (via Pigoni-via Grimaldi a Codemondo).

Le passeggiate sono gratuite e aperte a tutti, con numero di posti limitato, e si svolgono nel rispetto delle normative anti-Covid 19. Per partecipare è necessario inviare la richiesta, entro i due giorni precedenti la passeggiata, specificando nome, cognome e recapito telefonico, il numero dei partecipanti e la data richiesta, all’indirizzo e-mail: cambiamenti.climatici@comune.re.it

I ‘Parchi a misura di clima’ e la passeggiate sono realizzati nell’ambito del progetto europeo Life CityAdaP3, finanziato dal programma Life, che ha come unico partner italiano il Comune di Reggio Emilia, impegnato, insieme a sei partner spagnoli, nello sviluppo di azioni pilota a carattere ambientale di contrasto ai cambiamenti climatici. Il progetto prevede il coinvolgimento delle imprese locali nella co-progettazione e co-finanziamento di nuove misure di adattamento in attuazione della ‘Strategia di adattamento ai cambiamenti climatici’ di Reggio Emilia.

Til srl sostiene a sua volta la realizzazione dei progetti, attraverso una donazione liberale.

Per approfondimenti www.comune.re.it/cityadap3, https://www.lifecityadap3.eu e www.comune.re.it/cambiamenticlimatici

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu