Fiorini (Lega): “Attivare corridoi nazionali e internazionali per tutelare il settore italiano delle fiere”

ModenaFiere

In Parlamento è stato approvato un ordine del giorno al decreto Super green pass, presentato dalla Lega, che impegna il governo a valutare la possibilità di attivare corridoi per consentire anche a operatori nazionali e internazionali vaccinati con vaccini non ancora riconosciuti dall’Ema (European Medicines Agency, ossia l’agenzia europea del farmaco) di partecipare alle fiere in Italia, seguendo protocolli specifici.

Soddisfatta la deputata leghista Benedetta Fiorini, segretaria della commissione Attività produttive della Camera e prima firmataria dell’odg approvato: “Bisogna evitare nuovi danni ingenti al settore fieristico e prevedere ristori per gli organizzatori di fiere ed eventi che dovessero risultare cancellati o fortemente penalizzati da eventuali limitazioni all’accesso”.

Il sistema fieristico, ha ricordato Fiorini, “è il comparto che ha sofferto l’emergenza più di tutti, con un calo del fatturato di circa il 70% nel 2020 e del 95% nel primo semestre del 2021. Occorre assolutamente tutelare e sostenere un settore produttivo fondamentale e necessario per la competitività del made in Italy, del nostro export e dell’indotto per le nostre città legato al turismo”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu