Film su Ferrari, riprese in centro storico e al cimitero di Modena

cimitero-di-san-cataldo

Continuano le riprese a Modena del film del regista Michael Mann, dedicato alla vita privata e professionale di Enzo Ferrari, che nella prossima settimana si svolgeranno anche in centro storico tra viale Reiter e nell’area di piazza San Francesco.

In quelle zone sono previsti, già a partire da lunedì 19 settembre, provvedimenti di chiusura al traffico e divieti di sosta, sulla base di specifiche autorizzazioni.

Il Comune, insieme a Emilia-Romagna Film Commission, infatti, sta collaborando con la produzione dell’opera cinematografica dedicata a un simbolo di Modena e della Motor Valley.

In viale Reiter, tra via Misley e via Tagliazucchi, fino a mercoledì 21 settembre è previsto il divieto di sosta e un senso unico alternato regolato da movieri. Divieto di sosta anche in via Misley, tra viale Reiter e via Borelli, e in San Giovanni del Cantone. Martedì 20 settembre sospesa la circolazione, compresi pedoni e ciclisti, in un tratto di via Misley e di viale Reiter. Le chiusure stradali saranno presidiate dal personale dello staff.

Nell’area di piazza San Francesco i divieti di sosta sono previsti fino a giovedì 22 settembre anche in viale Rimembranze (tra via Selmi e Canalchiaro, con una corsia chiusa al traffico), in Canalchiaro (via a via Balugola) e in Rua dei Frati minori. Mercoledì 21 settembre in base alle riprese sarà sospesa la circolazione, compresi pedoni e ciclisti, nella piazza, in un tratto di corso Canalchiaro e in Rua dei Frati minori, con chiusure della percorribilità in tutta la zona delimitata da transenne e nastro segnaletico.

Mercoledì 21 settembre rimane chiuso al pubblico per l’intera giornata per consentire le riprese cinematografiche.

Come è già avvenuto a inizio agosto, anche il cimitero di San Cataldo torna a diventare set cinematografico per la pellicola dedicata a Enzo Ferrari. Mercoledì 21 settembre, quindi, il cimitero rimarrà chiuso al pubblico per l’intera giornata per consentire le riprese e anche gli uffici e l’area crematoria non saranno fruibili, le cerimonie funebri potranno invece essere effettuate presso i 16 cimiteri frazionali.

Da lunedì 19 e fino a giovedì 22 settembre, inoltre, è previsto il divieto di sosta in piazzale Setti, di fianco al cimitero.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu