Festa d’Europa, con +Europa Reggio

Gruppo3

Nel discorso che il ministro degli Esteri francese Robert Schuman tenne il 9 maggio 1950 nella città di Parigi, disse “Il contributo che un’Europa organizzata e vitale può apportare alla civiltà è indispensabile per il mantenimento di relazioni pacifiche (…) L’Europa non potrà farsi un una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto”. Da allora, il processo di integrazione europeo non si è più arrestato e l’Unione Europea può vantare oggi 28 Paesi membri e circa 500 milioni di cittadini.

Questo 9 maggio sarà una bellissima giornata per i cittadini europei, che potranno celebrare
l’Europa in tutta la sua grandezza. Le istituzioni europee onoreranno la Festa d’Europa con una serie di iniziative nelle città simbolo dell’Unione Europea, le sedi di Bruxelles e Lussemburgo apriranno le porte ai cittadini europei e molte istituzioni coinvolgeranno migliaia di studenti, poiché sono loro gli “europei del domani.

Proprio con l’avvicinarsi di elezioni europee così importanti, in un momento in cui l’Europa è attraversata da complessi movimenti di crisi, questa festa diventa un’occasione per mobilitarsi e pensare e rafforzare l’Unione ed “emanciparla”, adeguandola alle nuove esigenze.

Il gruppo di +Europa di Reggio Emilia vuole festeggiare con i concittadini e trascorrere una
Festa d’Europa all’insegna dell’orgoglio di appartenere a questa meravigliosa istituzione che non ha eguali nel resto del mondo: non dovremmo mai dimenticare che siamo l’unica vera grande formazione di stati fondata sui valori di Libertà, Solidarietà, Diritto e Democrazia. Questa fantastica istituzione ci ha donato qualcosa che a noi sembra scontata ma agli europei nel secolo scorso appariva solo come un sogno: la Pace.

Dalle ore 17.00 ci troveremo nella sede elettorale di + Europa, in via Corridoni, 2 a Reggio
Emilia per festeggiare tutti insieme. La festa è apolitica e sono tutti invitati: i cittadini e le associazioni. Il futuro si gioca in Europa per il lavoro, l’istruzione,
l’ambiente, la libertà, i diritti, la solidarietà.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu