È morto Diego Armando Maradona

maradona_art

Diego Armando Maradona, il calcio, è morto all’età di 60 anni, compiuti il 30 di ottobre,  per un arresto cardio circolatorio. Lo dice il Clarín, il più importante quotidiano argentino, fondato a Buenos Aires. “Maradona – scrive il Clarin – ha subito un arresto cardio-circolatorio nella sua casa di Tigre dove era in riabilitazione dopo l’operazione alla testa”. Sul posto, dopo che l’ex fuoriclasse si è sentito male in casa, sono accorse alla fine ben nove ambulanze ma che ogni tentativo di rianimarlo è stato inutile. Secondo quanto riporta Tyc Sports, Maradona è morto alle 13.02 (ora argentina). Da tutto il mondo dello sport, e non solo, immediati i commenti e le reazioni, a cominciare dalla squadra con la quale vinse in Italia due scudetti.

A Fuorigrotta, Napoli, dove si trova il San Paolo, tempio calcistico di Maradona, c’è chi si commuove ai ricordi per le sue straordinarie giocate. E una donna dice: “Questo 2020 è veramente l’anno peggiore”.
La morte di Diego Maradona è stata annunciata anche nell’Aula del Senato. “Non so se è opportuno, ma lo faccio, devo purtroppo annunciare che è scomparso Maradona, il calciatore che credo in Italia abbia molto influito sulla passione per questo sport. Alla famiglia e ai tifosi che lo hanno amato le mie condoglianze”: lo ha detto Ignazio La Russa, dallo scranno di presidente di turno dl Senato, durante i lavori a Palazzo Madama.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu