Dopo mesi di siccità, arriva il maltempo

maltempo_art

“Dopo mesi di egemonia dell’alta pressione, con solo qualche defaillance soprattutto al Sud, ora la situazione sta per cambiare radicalmente”. Lo dice il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: “Correnti artiche dilagheranno sull’Europa centro-settentrionale e successivamente punteranno il Mediterraneo, smantellando letteralmente l’anticiclone e portando finalmente piogge e temporali”.
“Prima perturbazione in arrivo il 30-31 marzo con piogge e temporali che in questa prima fase colpiranno in modo particolare il versante tirrenico, ma finalmente anche il Nord Italia, sebbene dovrebbero essere coinvolte soprattutto le regioni di Nordest. Inizialmente diverse aree del Nordovest potrebbero infatti vedere poche precipitazioni, tuttavia nei primi giorni di aprile un ulteriore affondo artico dovrebbe rinnovare rovesci e temporali più direttamente anche su queste regioni, oltre che sul resto dello Stivale. Il tutto accompagnato da un netto rinforzo dei venti dapprima di Scirocco e Libeccio, poi anche Ponente e Maestrale con raffiche talora superiori ai 70-80km/h su versante tirrenico, Sicilia e Sardegna”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu