Dopo le scuole vaccino AstraZeneca anche per il personale universitario dell’Emilia-Romagna

vaccino fiala siringa Astrazeneca

Non appena le vaccinazioni del personale scolastico della regione – la campagna è iniziata il 22 febbraio – saranno concluse, in Emilia-Romagna il vaccino sarà somministrato anche al personale delle università: i tempi dipenderanno dalla fornitura di dosi che l’azienda biofarmaceutica anglo-svedese riuscirà a garantire alla Regione. Al momento sono 116.100 le dosi di vaccino AZ attese a marzo in Emilia.

“I dati epidemiologici evidenziano in maniera palese la presenza numerosa di contagi e focolai in ambito scolastico, fino al ciclo delle scuole superiori, maggiore rispetto a quello universitario. Per questo motivo la vaccinazione si concentra, in via prioritaria, sul target della scuola”, hanno spiegato gli assessori regionali all’università Paola Salomoni e alle politiche per la salute Raffaele Donini: poi, una volta che la campagna vaccinale rivolta al mondo della scuola, dell’educazione e della formazione sarà conclusa, “si partirà con il personale universitario. Non appena avremo una data certa ne daremo tempestiva comunicazione agli atenei per arrivare nei tempi più rapidi possibili a tutto il personale coinvolto”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu