Dal 31 marzo via mascherine al chiuso

mascherina Covid half face

Il ministro della salute Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza che, a partire da venerdì 11 febbraio, fa decadere in tutta Italia l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto, indipendentemente dal colore della regione o della provincia autonoma in cui ci si trova; sarà comunque sempre necessario portare con sé il dispositivo di protezione delle vie respiratorie, in quanto rimane in vigore l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi all’aperto caratterizzati da assembramenti o affollamenti di persone.

La mascherina nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private, invece, resterà obbligatoria fino al prossimo 31 marzo.

Sono esclusi da tali obblighi i bambini e le bambine di età inferiore ai sei anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, le persone che necessitano di comunicare con una persona disabile e le persone che stanno svolgendo attività sportiva.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu