Crac Parmalat, all’asta i quadri di Calisto Tanzi

quadri_art

Andranno all’asta il 29 ottobre al Centro Svizzero di Milano, valore iniziale sei, sette milioni di euro, ma saranno solo le trattative a decretarne il valore finale. Sono decine e decine tra tele, disegni, grafiche e sculture anche di autori come Monet, Van Gogh, Picasso, Mirò, Magritte, Modigliani, Toulouse-Lautrec e Balla. Sono solo alcuni dei nomi della collezione Tanzi, piccolo tesoro finito sotto sequestro dopo il crac della Parmalat.

Capolavori custoditi in questi mesi nei magazzini della Galleria Nazionale di Parma e che ora vanno in vendita. L’elenco, racconta Gazzetta di Parma, è online sul sito dell’Istituto Aste Giudiziarie di Parma con quotazioni e basi d’asta, ma molti appassionati attenderanno il 6 settembre per vederli dal vivo. Nella città emiliana, nelle sede di Ape Parma Museo, saranno esposte in anteprima nazionale le 55 opere di caratura internazionale, ma anche tanti altri pezzi considerati di valore locale come oggetti d’arredo o reperti storici.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu