Covid, in Italia sono 45.667 i vaccinati

Covid19 vaccino siringa

Sono 45.667 le persone vaccinate in Italia contro il coronavirus secondo gli ultimi dati aggiornati pubblicati sul portale del Commissario straordinario per l’emergenza Covid. Fra questi, 26.068 sono donne mentre gli uomini vaccinati dal 31 dicembre sono 19.599. Al primo posto fra le regioni per numero di somministrazioni c’è il Lazio (9.301), seguono il Veneto (6.041) e il Piemonte (6.024). Le vaccinazioni hanno riguardato finora quasi interamente la categoria degli operatori sanitari e sociosanitari (40.148), in misura ridotta gli ospiti di strutture residenziali (3.338) e personale non sanitario (2.181). Per quanto riguarda le fasce di età infine, al primo posto le persone fra i 50-59 anni, con 13.086 somministrazioni di vaccino, segue la fascia 44-49 anni (10.475), quella fra 30-39 anni (7.972) e quella fra 60-69 anni (6.599). La fase 1 della vaccinazione, che ha preso ufficialmente il via tra il 30 e il 31 dicembre a seconda delle regioni, interessa operatori sanitari e sociosanitari (al momento sono 40.148 vaccinati), personale non sanitario (2.181) e gli ospiti delle Rsa (3.338). Il report aggiornato sul numero degli italiani vaccinati contro il Covid-19 è disponibile dal 31 dicembre. Lo aveva annunciato il commissario straordinario per l’emergenza Domenico Arcuri.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu