Covid Emilia: intensive, 11% di posti occupati

terapia intensiva morti covid

In Italia la percentuale di posti letto in terapia intensiva occupati da pazienti con Covid-19 è ferma al 10%. È ferma, invece, al 20% l’occupazione dei reparti di area medica non critica. È quanto emerge dai dati dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), aggiornati a ieri, domenica 20 febbraio. Secondo Agenas sono 10 le regioni che superano la soglia nazionale del 10% dei posti in intensiva occupati da pazienti Covid-19: il Lazio è al 16%, la Calabria e la Sardegna al 13%, la Liguria, le Marche, la Sicilia e la Valle d’Aosta al 12%, mentre l’Emilia Romagna, il Friuli Venezia Giulia e la Puglia sono all’11%.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu