Conte: il M5s a Bologna sta con Lepore

conte

In vista delle prossime elezioni amministrative in programma in autunno, a Bologna il Movimento 5 Stelle si schiererà al fianco del democratico Matteo Lepore, assessore comunale atteso, il prossimo 20 giugno, alle primarie del centrosinistra con l’esponente di Italia Viva e sindaca di San Lazzaro di Savena, Isabella Conti. A rompere gli indugi è l’ex presidente del Consiglio e guida pentastellata, Giuseppe Conte, in una lettera inviata a ‘Il Resto del Carlino’.

“Come è noto – scrive – il Movimento 5 Stelle sta vivendo un importante processo di rilancio e di rinnovamento, che io ho l’onore di guidare, ma questo non ci ha impedito di lavorare sino ad oggi con impegno e passione per arrivare preparati a questo appuntamento elettorale. L’entusiasmo e l’energia che animano questa fase di rilancio del Movimento 5 Stelle – aggiunge l’ex premier – ci hanno guidato anche nel percorso che ci ha portato alla costruzione a Bologna di un progetto per un campo largo insieme alle forze progressiste, sulla base di un modello che stiamo sperimentando anche in altre città che andranno al voto, come Napoli, o nelle regionali in Calabria”.

Quindi argomenta Conte, “sono fortemente convinto che a Bologna ci siano le condizioni migliori per sviluppare questo laboratorio politico basato sul dialogo e la collaborazione fra M5S, Pd, la lista Coraggiosa e le altre civiche che hanno aderito a questo progetto. Il terreno è fertile e i tempi sono maturi. Il raggiungimento di questo obiettivo, la realizzazione di questo progetto – aggiunge ancora – devono essere garantiti da un candidato credibile, che sposi questo percorso con convinzione, passione, nel solo ed esclusivo interesse dei cittadini bolognesi. Questo candidato è Matteo Lepore del Partito democratico, che il Movimento 5 Stelle sostiene convintamente. Oggi – scandisce – l’errore da non fare è indebolire questo percorso fra Pd e M5S bolognesi, che grazie agli esponenti locali si presenta già in uno stato avanzato”.
E questo, conclude Conte, “lo dico anche a chi oggi nutre perplessità su questo percorso: è stato fatto un grande lavoro di avvicinamento e di confronto su importanti temi che hanno posto le basi per una solida coalizione”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu