Comuni, no alla doppia fusione in Emilia-Romagna

fusione_comuni

Non ci saranno due nuovi Comuni in Emilia-Romagna: nella consultazione di ieri che interessava quattro centri del Ferrarese ha vinto il “no”.

Fiscaglia e Ostellato hanno espresso parere negativo all’unione con una percentuale quasi identica: Fiscaglia con il 74% di elettori (2.156) e Ostellato con il 73% (1.596). Affluenza non alta in entrambi i casi: si è recato alle urne il 42% dei 5.173 elettori di Ostellato e il 38% dei 7.635 di Fiscaglia.

Il referendum si è tenuto anche a Goro e Mesola: nel primo Comune il “no” ha ottenuto l’89,32% (1.856 voti) delle preferenze. Più combattuta la sfida a Mesola dove il “no” ha riscosso il 56,65% delle preferenze (962 voti). Affluenza buona a Goro, dove ha votato il 65,83% degli aventi diritto. Bassa a Mesola, dove ha votato il 29,09%.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu