Cisl in lutto per la scomparsa di Rosario Roselli, responsabile del sindacato per la zona di Sassuolo

Rosario Roselli Cisl Emilia Centrale Sassuolo

La Cisl Emilia Centrale è in lutto per la morte di Rosario Roselli, responsabile della sigla sindacale per la zona di Sassuolo. L’uomo, 50 anni, era malato da tempo. I funerali sono stati celebrati nella mattinata di lunedì 12 settembre a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena.

Assunto alle Ceramiche Pastorelli (oggi gruppo Faetano Del Conca) nel 1992 come carrellista magazziniere, Roselli si era iscritto alla Cisl nel 1993. Nel 1994 era stato eletto nella Rsu (la rappresentanza sindacale unitaria) dell’azienda, e nel 2000 aveva cominciato a lavorare a tempo pieno nel sindacato come operatore della Cisl nella zona di Maranello. Nel 2005 era entrato nella segreteria della Femca-Cisl, la categoria dei ceramisti, di cui è stato segretario dal 2013 al 2021.

“Si è fatto apprezzare nella nostra organizzazione sia per le sue competenze professionali che per le sue doti umane”, lo ha ricordato la segretaria generale della Cisl Emilia Centrale Rosamaria Papaleo: “Lascia un grande vuoto, ma per fortuna anche un esempio da seguire per chi desidera impegnarsi nel sindacato”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu