Bonaccini: destra non tocchi diritti, ma agisca su caro bollette e lavoro

bonaccini_a

Posta il governatore dell’Emilia – Romagna, Stefano Bonaccini, su Facebook: “Giorgia Meloni sbaglia: né l’Ungheria di Orban, né la Polonia di Morawiecki possono essere un modello per l’Italia.

La prima è una democrazia a rischio, in infrazione europea perché non garantisce appieno le libertà delle persone, la seconda limita i diritti delle donne.
In entrambi i casi sarebbero due enormi passi indietro per l’Italia, che deve invece fare passi avanti, in particolare sui diritti delle donne.

Se la destra pensa di cancellare le libertà e i diritti acquisiti troverà un’opposizione durissima. Così come se proverà a portare l’Italia ai margini dell’Europa.
Spero che il nuovo governo che si insedierà decida di occuparsi dei problemi degli italiani (bollette, inflazione, lavoro), altrimenti la sua luna di miele finirà ancora prima di cominciare”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu