Biker 43enne di Reggio cade sul Monte Fuso, trasportato a Parma in elicottero

ciclista_a

Nella tarda mattinata di sabato 15 giugno i tecnici del Soccorso Alpino sono intervenuti sulle pendici del Monte Fuso, tra i comuni di Tizzano Valparma e Neviano Arduini, in provincia di Parma. Un ciclista quarantaquattrenne residente in provincia di Reggio Emilia è caduto sul sentiero CAI 761, che stava percorrendo in discesa sulla propria mountain-bike, urtando violentemente il collo e lo sterno sul terreno. Gli amici hanno subito allertato le squadre di soccorso: il 118 ha disposto l’invio sul posto dell’Assistenza Pubblica di Neviano, l’Automedica di Traversetolo, le squadre territoriali del Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco ed Elipavullo.

Raggiunto, lo sfortunato biker è stato caricato a bordo di un mezzo dei Vigili del Fuoco e trasportato in un vicino prato, dove è stato affidato all’equipe medico-tecnica di Elipavullo. Una volta stabilizzato è stato trasportato all’Ospedale Maggiore di Parma, con trauma cervicale e toracico.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu