C’è un’allerta rossa per vento in Emilia

maltempo_emilia

Allerta rossa per vento in Emilia-Romagna dalla mezzanotte e per tutta la giornata di venerdì 2 ottobre, nelle zone appenniniche. Le raffiche accompagneranno forti temporali per cui dalla protezione civile è stata diramata anche un’allerta arancione per frane e piene dei corsi minori nei bacini emiliani occidentali e nella pianura e bassa collina emiliana occidentale. Per le stesse criticità allerta gialla in altre aree della regione.

Per la giornata del 2 ottobre è attesa una intensificazione della ventilazione con temporali persistenti lungo i rilievi centro-occidentali e sulla pianura occidentale.
I venti provenienti da sud si intensificheranno lungo le zone montane appenniniche con venti di ricaduta sulle zone pedemontane del settore occidentale e sulle zone pedemontane e di pianura della Romagna.

Provincia Modena chiude percorsi natura. Chiudono i percorsi natura in collina e in montagna, dalla serata di giovedì 1 ottobre, per motivi di sicurezza in vista del forte vento previsto nelle prossime ore.
A seguito dell’allerta rossa in montagna e arancione in collina per il forte vento, dichiarata dalla Protezione civile regionale anche nel territorio modenese, a partire dalla serata di giovedì 1 e per tutta la giornata di venerdì 2 ottobre, la Provincia di Modena in accordo con i Comuni, la Prefettura e la Protezione civile, chiude alla circolazione i percorsi natura del Panaro, del Secchia e del Tiepido; sono possibili chiusure anche nella giornata di sabato in caso di prosecuzione dei fenomeni o per consentire eventuali verifiche di danni.
Nella giornata di venerdì 2 ottobre, si legge nell’allerta, «si prevede un’intensificazione della ventilazione con associate precipitazioni di tipo temporalesco e persistenti lungo i rilievi centro-occidentali e sulla pianura occidentale. I venti provenienti da sud s’intensificheranno lungo le zone montane appenniniche con venti di ricaduta sulle zone pedemontane del settore occidentale e sulle zone pedemontane e di pianura della Romagna».

Sassuolo: togliere i vasi dai balconi. Allerta di colore rosso dalla Protezione Civile dell’Emilia Romagna dalle prime di venerdì 2 ottobre, e fino alla serata di sabato 3 ottobre.

“Non si ha memoria di un’allerta rossa per vento nelle nostre zone – commenta il Sindaco di Sassuolo, che riveste anche la delega alla Protezione Civile, Gian Francesco Menani – questo a testimonianza della pericolosità della situazione a cui andiamo incontro con la velocità delle raffiche di vento che potranno superare anche i 100 km/h.
Per questo raccomando attenzione, soprattutto alle alberature più alte ma anche ai comportamenti di ognuno di noi: è bene ridurre gli spostamenti allo stretto necessario e procedere in auto ad una velocità moderata per essere in grado di evitare ostacoli che ci capitassero davanti improvvisamente, particolare attenzione ai possessori di furgoni, camion telonati e suv perché le raffiche di vento potrebbero causare sbandamenti, ma è necessario anche togliere da balconi e davanzali oggetti e vasi per evitare che cadano rischiando l’incolumità dei passanti. Si sconsiglia, infine, di utilizzare quei percorsi pedonali e ciclabili affiancati da alberi come il percorso Secchia o il percorso al Ducale”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu