Reggio, inaugurato il nuovo Conad Superstore Le Colline di viale Luxemburg

inaugurazione Conad Superstore Le Colline Reggio drone

Nella mattinata di mercoledì 15 giugno a Reggio è stato inaugurato il Conad Superstore Le Colline di viale Luxemburg: un’area di vendita di 3.000 metri quadrati con un parcheggio sotterraneo da circa 380 posti riservato alla clientela e un parcheggio pubblico esterno con più di 300 posti, che comprende anche il nuovo parcheggio scambiatore da oltre 200 posti auto che punta a ridurre il traffico diretto verso il centro della città.

Tra il bar Le Colline Cafè (ricavato grazie al recupero dell’antica casa colonica pre-esistente e dotato di servizio bar, ristorazione veloce e aperitivi) e il punto vendita vero e proprio sono 124 le persone complessivamente al lavoro, con il personale del Conad Reggio Sud che è stato allargato grazie a 28 nuove assunzioni.


Nel nuovo Conad Superstore sono presenti numerosi servizi: l’ortofrutta a libero servizio, la pescheria con il pesce fresco e confezionato, la friggitrice e lo stabulario, la macelleria assistita e a libero servizio, il forno (che prepara pizza e pane fresco durante tutto l’arco della giornata), la gastronomia con tanti piatti pronti, una fornita enoteca. È presente inoltre la sezione “Verso Natura”, con prodotti biologici, salutisti e vegani, e una selezione di prodotti senza glutine, destinati a chi è affetto da celiachia. Nell’assortimento del punto vendita sono presenti anche diversi prodotti non alimentari di uso quotidiano per la casa e il tempo libero: dalle pentole alle tovaglie, dalle lenzuola all’abbigliamento, fino agli utensili e agli oggetti per gli animali.

Nel punto vendita di viale Luxemburg è attivo il servizio di spesa online Hey Conad: è possibile scegliere se ritirare la spesa presso il punto vendita (in un’area dedicata con parcheggi riservati raggiungibile con l’auto) o se riceverla direttamente a casa.

Il nuovo Conad Superstore Le Colline sarà aperto dal lunedì al sabato con orario continuato dalle 8 alle 21 e la domenica dalle 9 alle 20. Il bar Le Colline Cafè, invece, sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 6.30 alle 20 e la domenica dalle 7.30 alle 20.


Il progetto del supermercato, sviluppato dallo studio Lsa (Lauro Sacchetti associati), punta al risparmio energetico, al contenimento delle emissioni di CO2 e al rispetto e alla valorizzazione del paesaggio circostante. La tecnologia adottata nei banchi frigo e nei frigoriferi, ad esempio, è di ultima generazione, con l’impiego di CO2 per eliminare l’emissione in atmosfera di gas a effetto serra.

L’intero edificio è interamente coibentato, per sfruttare i vantaggi sul fronte del risparmio energetico. Tutti i frigoriferi, sia quelli a temperatura positiva che quelli a bassa temperatura, sono dotati di chiusura automatica, per ridurre al massimo la dispersione di freddo nell’ambiente; è stato previsto inoltre il recupero del calore dell’impianto frigorifero per la produzione di acqua calda sanitaria.

Grazie all’illuminazione 100% a led, il consumo di energia è inferiore del 50% rispetto a un sistema di illuminazione standard. La struttura, inoltre, grazie alle grandi vetrate presenti sul fronte d’ingresso è stata progettata in modo tale da poter sfruttare al massimo la luce naturale del sole, con regolazione delle luci artificiali in funzione del livello di illuminazione interno ed esterno.

Sulla copertura del supermercato è stato installato un impianto fotovoltaico con una potenza di picco pari a 110 kw, che punta a ridurre in modo significativo le emissioni inquinanti di anidride carbonica in atmosfera e ad assicurare gran parte del fabbisogno energetico della struttura commerciale. Il sistema è stato progettato per produrre 230.000 kwh annui, consentendo di evitare l’immissione in atmosfera di circa 269 tonnellate di CO2 all’anno.

La presenza di uno strato vegetativo naturale di 4.200 metri quadrati, disegnato per formare una linea continua che disegna un profilo simile alle naturali ondulazioni del terreno come manto superficiale della copertura, consentirà – attraverso i cicli naturali di evaporazione e traspirazione – di abbassare la temperatura dell’aria per mitigare, soprattutto nei mesi estivi, il fenomeno della cosiddetta “isola di calore urbano”, con vantaggi sul microclima e di conseguenza sui consumi energetici del fabbricato. La vegetazione presente, inoltre, consentirà di filtrare una quota delle polveri inquinanti e del particolato sottile, contribuendo a un miglioramento della qualità dell’aria, e permetterà una regolazione dei flussi di acqua piovana verso la rete scolante urbana. La biomassa verde della copertura, infine, aumenterà la capacità isolante e l’inerzia termica dell’edificio, con una riduzione del fabbisogno energetico dello stabile. Sono 10 le alberature esistenti confermate (oltre alle querce del viale), alle quali si aggiungono 153 nuovi alberi piantati ex-novo.

Durante il cantiere è stata predisposta anche una fitta rete di percorsi pedonali e ciclopedonali per connettere le varie parti dell’area di viale Luxemburg: il parcheggio scambiatore, la fermata del minibù, il punto vendita di Conad, rete che trova poi continuità con le reti ciclopedonali esterne già esistenti.


E proprio dalla fermata di viale Luxemburg parte il Minibù H, con una corsa ogni 15 minuti: è gratuito per chi lascia l’auto nel parcheggio scambiatore, e consente di raggiungere l’ospedale, la stazione ferroviaria storica, il centro cittadino, il polo scolastico e il Mapei Stadium – Città del tricolore.

“Aprire un nuovo supermercato a Reggio per noi di Conad è sempre speciale”, ha sottolineato l’amministratore delegato di Conad Centro Nord Ivano Ferrarini: “Da questa città siamo partiti, quasi 60 anni fa, con il nostro primo punto vendita. E con la città siamo cresciuti, anno dopo anno, grazie alle tantissime persone che ci hanno scelto e che nel tempo ci hanno rinnovato la loro fiducia. Oggi tagliamo un nuovo traguardo con l’inaugurazione di questo Conad Superstore Le Colline. Un punto vendita architettonicamente innovativo e sostenibile, per dare ancora di più ai nostri clienti e a una terra in cui le nostre radici rimangono ben salde. Un territorio, quello di Reggio, che sosteniamo in tanti modi diversi: lo facciamo tutto l’anno, creando lavoro, destinando risorse a enti e associazioni di tipo culturale, sportivo, sociale, assistenziale e ricreativo. Lo abbiamo fatto anche in circostanze eccezionali come per il terremoto del 2012 e durante la pandemia”.

In occasione dell’inaugurazione del nuovo punto vendita di viale Luxemburg, il Conad Superstore Le Colline – grazie anche al contributo dei punti fedeltà donati dai clienti del Conad Centro Mercato Reggio Sud – ha regalato una nuova ambulanza alla Croce Verde di Reggio.


“Siamo molto grati a Conad per averci sostenuto attraverso questo bellissimo progetto, che non solo oggi ci consente di inaugurare una nuova ambulanza per i servizi rivolti alla comunità, ma attraverso il meccanismo della donazione dei punti spesa ci ha permesso di rafforzare il nostro legame con tante persone che in questo modo hanno potuto conoscerci meglio e sostenerci”, ha commentato il presidente della Croce Verde reggiana Rolando Landini: “Come ho già avuto modo di affermare, questi ultimi due anni hanno richiesto un grande sforzo a tutti noi, in particolare ai nostri splendidi collaboratori e volontari, per riuscire a dare risposta ai tantissimi servizi di cui la comunità ha avuto bisogno: non solo le emergenze-urgenze, ma anche i trasporti ordinari e ospedalieri, i servizi sociali e tanti altri servizi di supporto alla popolazione in una fase davvero difficile. Questo ha significato anche una forte usura per i nostri mezzi, per cui poter contare su una nuova ambulanza è davvero un dono molto prezioso”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu