A Parma si è formato il comitato per il No al taglio dei parlamentari

No_parma

Il Comitato Salviamo la Costituzione di Parma si è costituito in Comitato per il NO al taglio dei Parlamentari. Manteniamo quindi l’impegno preso a partire dal 2005 – con la prima aggressione alla Carta Costituzionale -,e mai interrotto, di informare, spiegare le nostre ragioni che, per la terza volta in quindici anni, sono di nuovo per un NO, un NO che intendiamo motivare e discutere.

Un NO del tutto “costituzionale”, a prescindere da chi di volta in volta era ed è al governo. Nel 2006, nel 2016, nel 2020, al governo erano e sono governi assai diversi. Le nostre ragioni non sono funzionali a sostenere interessi di parte, ma alla salvaguardia della democrazia e della rappresentanza parlamentare, minacciate dal qualunquismo e dall’antipolitica.

C’è chi sostiene che il risultato è già scritto e che la vittoria del Sì è certa.

E’ certa invece, e soprattutto, la diffusa disinformazione e la difficoltà della pubblica opinione nel trovare notizie, spazi di partecipazione e di discussione.

Nei banchetti e nelle iniziative che stiamo organizzando vogliamo fornire l’opportunità di conoscere le ragioni del No

La prossima iniziativa si terrà giovedì 10 settembre alle ore 21 al parco Bizzozero

Relatori : Avv. Felice Besostri, (direttivo nazionale Comitato per il NO) avv. Fausto Gianelli, (ccordinatore giuristi democratici di Modena) Prof.ssa Veronica Valenti (Università degli Studi di Parma)

Introduce e coordina : il giornalista Maurizio Chierici.

 

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu