A dicembre a Reggio “SuonaRE per DOnaRE”, musica di beneficenza con Bahrami/Rea e Sardelli

Ramin Bahrami e Danilo Rea pianoforte

A dicembre Reggio si accende di musica con “SuonaRE per DOnaRE”, un progetto di beneficenza di Daniela Bondavalli e Renato Negri articolato in un programma di tre grandi concerti (con ingresso a offerta libera, senza prenotazione).

Daniela Bondavalli

Si parte giovedì primo dicembre alle 21 con “Bach is in the Air”, un dialogo tra due pianoforti in cui la musica classica si sposa con l’improvvisazione jazz: i protagonisti saranno il pianista iraniano Ramin Bahrami e Danilo Rea, autorità indiscussa nel mondo del pianismo jazz italiano, accompagnati da Renato Negri all’organo Zarantonello/Bigi/Tamburini della chiesa di San Michele Arcangelo di Pieve Modolena. Il ricavato della serata andrà a sostegno della Fondazione Solidarietà Reggiana.

Giovedì 8 dicembre, alle 20.30, la chiesa di San Pietro a Reggio ospiterà il Concerto dell’Immacolata di Federico Maria Sardelli, con musiche di Britten, Händel e Vivaldi: si esibiranno le soprano Anna Simboli ed Elena Bertuni, l’alto Andrea Arrivabene e il tenore Alessio Tosi con il coro da camera Ricercare Ensemble (maestro del coro Romano Adami) e l’orchestra dell’Accademia degli Invaghiti. In questo caso il ricavato della serata sarà devoluto alla Mensa del vescovo di Reggio.


Domenica 11 dicembre alle 18.30, infine, la chiesa di San Pietro a Reggio sarà la cornice del concerto di Natale “Canto per il Mire – Maternità-infanzia Reggio Emilia”, con musiche di Bizet, Čajkovskij, Morricone, Piovani, Rota e Sevardi. In scena il coro CavriCanto di Cavriago, diretto da Ilaria Cavalca, i coristi della scuola Steiner-Waldorf di Reggio, diretti da Paola Garavaldi, il coro di voci bianche diretto da Daniela Veronesi e l’orchestra giovanile “Cherubino-Florestano” dell’Istituto superiore di studi musicali di Reggio e Castelnovo ne’ Monti “Achille Peri – Claudio Merulo”, diretto da Gabrielangela Spaggiari. Il ricavato della serata andrà a finanziare Curare onlus e Progetto Pulcino.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu