35enne ubriaco aggredisce poliziotti in zona stazione a Bologna durante un controllo: arrestato

auto polizia finestrino rotto

Nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 febbraio gli agenti di una volante del commissariato Due Torri sono stati aggrediti in via Boldrini a Bologna da un 35enne originario della Guinea, che era stato fermato per un controllo dopo essere stato segnalato da alcuni residenti per il suo evidente stato di alterazione.

All’arrivo dei poliziotti l’uomo li ha affrontati con pugni e calci, facendo cadere a terra un agente, che è stato colpito in pieno addome e ha riportato la frattura di una vertebra. Portato al pronto soccorso dell’ospedale, l’agente è stato curato e dimesso con una prognosi di 35 giorni.

La furia del 35enne è stata in parte arginata solo grazie all’aiuto di un’altra pattuglia, che ha permesso di bloccare l’aggressore: quest’ultimo, però, una volta ammanettato e fatto salire a bordo dell’auto di servizio ha frantumato a calci il finestrino posteriore della vettura. L’uomo è stato arrestato per lesioni finalizzate alla resistenza e danneggiamento aggravato.



C'è 1 Commento

Partecipa anche tu

Invia un nuovo commento