Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Sabato 21.07.2018 ore 01.49
Sei qui: Home | Per i like della gente
2 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo
Giuseppe Caliceti

Per i like della gente


di Giuseppe Caliceti

Se i pesci spada affilano le lame
 
e si annuncia una nuova battaglia navale.
 
Se vergini meduse afflitte da cellulite alle tempie
 
parlano dei lager come centri di accoglienza.
 
Se questo mare nostro un tempo ricco di popoli
 
è sempre più inquinato da macchie d’odio.
 
Se scafisti libici indossano divise
 
della guardia costiera italiana.
 
Se per rinsaldare il vuoto consenso democratico
 
occorre solidificare i pregiudizi
 
e scaricare la molla delle coscienze.
 
Se chi scappa non ha più abiti
 
con cui coprire la propria pelle scura.
 
Se il ministro dell’odio e della paura
 
parla di un’emergenza migranti inesistente
 
per conquistarsi i like della gente.
 
Se a gambe aperte, toccandosi i coglioni,
 
giura su facebook: Non tutti i migranti
 
scappano da conflitti e persecuzioni.
 
Se muti i corpi di chi non ce cha fatta
 
galleggiano sull’acqua come rifiuti.
 
Se i sopravvissuti camminano scalzi
 
tra le bare disposte una accanto all’altra sul molo.
 
Se i corpi scuri dei vivi e dei morti sono nudi.
 
Cosa vuol dire mettersi nei panni degli altri?
 


  • Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Aggiungi a Technorati
  • OKNotizie
16/07/18 h. 12.40
Miten Veniero Galvagni dice:

Tragicamente commovente, Giuseppe. GRAZIE.

13/07/18 h. 12.07
adolf dice:

Certo che lei i like se li sogna...

Esprimi il tuo commento