Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 24.06.2018 ore 07.07
Sei qui: Home | Buon viaggio ad Alicia e Mike
23 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo
Giulio Cesare Bonazzi

Buon viaggio ad Alicia e Mike


di Giulio Cesare Bonazzi

Alicia e Mike tornano negli Stati Uniti?

Buon viaggio! Con la speranza che abbiano acquistato il biglietto di sola andata.

E che a Reggio non si vedano mai più.


Lei, tettona patinata con la passione per il lambrusco, si è fatta notare essenzialmente per gli insulti nei confronti dei dipendenti della Reggiana, definendoli “ladri di polli”; per le invettive nei confronti dei giudici, colpevoli di ascoltare le ragioni dei lavoratori licenziati dalla sera alla mattina; con le dichiarazioni al vetriolo nei confronti degli ex soci della Reggiana.

Lui, come si dice da noi, un buon ragazzo, anche bello, cresciuto a hot dog, hamburger e Coca-Cola. Venuto a Reggio, dopo essere passato da Parma, per acquistare una società di calcio.

 
Convinto – come tutti gli americani - che ogni dollaro investito si dovesse moltiplicare almeno per sei.

Senza nulla sapere del calcio italiano, dei suoi debiti, delle difficoltà in cui naviga da sempre.

Gli scarsi risultati della squadra e i debiti in crescita lo hanno spinto a mollare tutto e a scappare.

Per la disperazione dei tifosi che lo hanno invitato - sui social – a rimanere (“Reggio ti ama!”).


Quello che ha stupito di più, in questi giorni, è stato il comportamento del sindaco.

Semplicemente penoso.

Dapprima è sceso in campo sul rigore concesso al Siena, definendolo “assurdo”. Evidenziando una conoscenza calcistica – fino ad allora – del tutto sconosciuta.

Poi ha cercato ripetutamente di incontrare Mike “per trovare insieme la soluzione migliore”, “per evitare il peggio”.

Adesso che Mike sembra tornato negli Stati Uniti (ribadisco, spero per sempre), il sindaco ha chiesto di vedere Alicia.

Pare sia già stato fissato un incontro.

Speriamo che sia aperto a tutti.

Perché davvero non vorremmo perderlo.

Da Alicia c’è sempre tanto da imparare.

 
Il sindaco – così ha detto – vuole cercare imprenditori disposti ad aprire i cordoni della borsa per salvare la Reggiana.

Hanno altro a cui pensare – per fortuna - gli imprenditori di Reggio!

Soprattutto oggi, dopo tanti anni di crisi, con il vento in poppa.

Forse meglio investire nelle aziende e creare posti di lavoro .

Ma si sa. Le elezioni si avvicinano.

Salvini e Grillo incombono.

E allora perché non cercare voti fra i tifosi?

In fondo c’erano sindaci che li cercavano andando in processione a Cutro.

Almeno Vecchi non deve recarsi negli Stati Uniti.

Può ricevere Alicia in municipio nel suo studio.

Casomai, con un brindisi di benvenuto con un calice di buon lambrusco!

E i problemi della città?

Il degrado di gran parte del centro storico, le strade e i marciapiedi groviera, il commercio che piange?

Beh, per quelli c’è tempo.

Adesso il problema più importante e più urgente da risolvere è quello della Reggiana.

Che poi Alicia e Mike non stiano ancora pagando i dipendenti insultati e licenziati, è un particolare di nessun interesse.

Tanto meno per il sindaco che ha bisogno di voti.

Dio mio, quanto ne avrà bisogno!

Giustizia!


  • Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Aggiungi a Technorati
  • OKNotizie
17/06/18 h. 18.17
Gianni Vattani dice:

bravo avvocato !

15/06/18 h. 19.09
Stefano E. dice:

Non pubblicate commenti contro e vi definite un mezzo d'informazione...fate ridere!

15/06/18 h. 13.17
Alessandro Braglia dice:

Che poveretto...
Faccia pace col suo cervello, che fra poco l'arteriosclerosi peggiorerà il quadro clinico...già ora evidentemente compromesso.
Auguri.

15/06/18 h. 11.54
adolf dice:

Bonazzi, anche se usando parole decisamente sopra le righe, ha detto una cosa vera e cioè che il sindaco è un incompetente che agisce in modo dilettantistico e con il solo fine di raggranellare qualche voto in più, mentre sei mesi fa della Reggiana non gliene fregava un tubo.
L'intervento "anti rigore" dopo la partita con il Siena la dice lunga sullo spessore politico di questo personaggio.

15/06/18 h. 11.30
Eccolo l'avvocato..... dice:

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/09/30/news/corvi_dossier_e_veleni_ecco_la_parentopoli_dell_idv-43548878/?refresh_ce

14/06/18 h. 22.50
Gianlu68 dice:

Che povera persona....un disonore per la categoria degli avvocati...la redazione però dovrebbe censurare anche gli articoli non solo i commenti...

14/06/18 h. 21.18
Paola dice:

Mike e Alicia hanno saputo farsi amare. Lei è uno sconosciuto che ha saputo farsi odiare. Se le sembra giornalismo il suo, si faccia assumere da Signorini. Prevedo una gran carriera....

14/06/18 h. 19.44
Alessandro dice:

Poverino ma come si fa a fare scrivere un personaggio del genere?

14/06/18 h. 19.33
LUCA68 dice:

Ridicolo
mi vergogno di essere un concittadino di questa persona.

14/06/18 h. 19.16
daniele gilioli dice:

articolo stomachevole per la boria e mancanza di obbiettività.

14/06/18 h. 19.11
Fabio dice:

Come è finita poi, caro, la faccenda legale degli incarichi IDV in regione che la riguardavano?

14/06/18 h. 18.56
Stefano E. dice:

Complimenti anche alla redazione che censura i messaggi. Bravissimi, direi che evidenzia il vostro stile. Comunque potreste pubblicare tutto, tanto tolti vs parenti/amici..chi vi legge di solito!?!

14/06/18 h. 18.26
Saverio Morselli dice:

Bene allora, un grande plauso agli imprenditori di Reggio, ai quali dai tempi di Lombardini, Lari e Degola non è mai fregato nulla delle sorti della Reggiana. Al di là del contenuto di questo intervento, a cui in ogni caso manca totalmente l'ironia con la quale si vorrebbe affrontare l'argomento, a me pare che chi l'ha scritto non abbia alcuna passione nel parlare della Reggiana come patrimonio della città. E, tutto sommato, che di calcio non ne mastichi granché. Più o meno come Mike Piazza.

14/06/18 h. 18.23
snob dice:

il solito intelletuale di m...di stampo grillino, che poi se la fannno sotto se a parlare è Totti...

14/06/18 h. 18.20
Marcy dice:

Condivido in pieno Avvocato...???

14/06/18 h. 18.17
Stefano E. dice:

Ho letto...ma realmente lei è un giornalista!? I suoi mi sembrano discorsi offensivi e da bar più che articoli... probabilmente il suo editore si accontenta di poco..

14/06/18 h. 18.17
Novi dice:

Si faccia vedere da uno bravo, subito. Oltre a non sapere scrivere nel vero senso della parola, non ha niente di meglio da scrivere ?!

14/06/18 h. 18.15
Paolo dice:

Piaccia o no il calcio, anche in una città di medie piccole dimensioni come Reggio, è un fenomeno non solo sportivo, ma anche sociale di massa con tutti i risvolti che ciò comporta. Si argomentasse di bridge o golf avrebbe ragione l'avvocato, ma così non è.
Lo stesso Sindaco ha inizialmente svicolato cercando di relegare la querelle stadio a fatto fra privati, sottovalutando le conseguenze ed ora si ritrova la patata bollente in mano.
A suo tempo pensai positivo con Squinzi che acquistò per poco e niente lo stadio e liberò l'amministrazione dal fardello, ma devo riconoscere che gli ultras avevano ragione, con il Sassuolo in A alla Reggiana non verrà mai permesso di salire di categoria in un modo o nell'altro, sarebbe la rovina del sassuolo che cmq prima o poi tornerà a giocare davanti a 4 gatti come del reso avviene già ora in A.
A meno che quella fusione che l'amministrazione doveva imporre qualche anno fa non si trovi il modo di farla ora, qualcuno storcerà la bocca, ma è l'unica via percorribile dal Sindaco e da Squinzi.

14/06/18 h. 17.42
diego dice:

che giornalismo di bassa lega, ha un futuro su "il giornale"

14/06/18 h. 17.40
VeroReggiano dice:

Se a lei non frega nulla del calcio non faccia articoli con il solo gusto di offendere! Gli snob come lei sono la rovina del nostro paese! Mike ha fatto solo del bene e mi dispiace ma ci sarà anche l'anno prossimo

14/06/18 h. 16.37
Anna dice:

Sul sindaco l'Avv . ha ragione!

14/06/18 h. 16.17
UOMO INSENSIBILE dice:

I BIGLIETTI DI SOLA ANDATA LI OFFRO IOOOO 1

14/06/18 h. 15.04
Hawkins dice:

C'è degrado anche tra gli avvocati.

Esprimi il tuo commento