Una panchina rossa in centro ad Albinea contro la violenza

panchina-rossa

Con pennello e vernice rossa un gruppo di donne di Albinea – Ornella, Stefania, Nadia, Daniela, Angela, Marzia, Deanna, Antonella – ha predisposto un ‘posto simbolo’: una panchina rossa che verrà inaugurata Sabato 8 Maggio ore 10.00 in piazza Cavicchioni ad Albinea.

“La panchina rossa” è un simbolo importante perché visibile e collocata in un luogo come la piazza frequentato da tanti cittadini e cittadine.

Vogliamo sensibilizzare e tenere alta l’attenzione verso la violenza di ogni tipo sulle donne, spesso non percepita.

In questo anno di emergenza sanitaria, la situazione per le donne si è aggravata. L’isolamento ha di fatto accentuato gli episodi di violenza.

Per noi è ulteriore occasione per continuare a costruire una cultura collettiva di contrasto alla violenza e per la parità di genere.

Sulla panchina abbiamo riportato il numero di emergenza 1522 attivo 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, per ricevere le richieste di aiuto a sostegno delle vittime di violenza e stalking che vi si possono rivolgere in pieno anonimato.

Ringraziamo l’Amministrazione comunale per aver accolto la nostra iniziativa

All’inaugurazione con noi ci saranno

On. Antonella Incerti

Carmen Marini vice presidente dell’Associazione ‘Non da sola’

e Adriana Lusvarghi socia volontaria del centro anti violenza reggiano.

L’iniziativa sarà svolta nell’osservanza delle misure anti-COVID



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu