Terremoto 3.8 nel Modenese, a Pievepelago

terremoto_modena

Una scossa di terremoto, seguita da un’altra di minore intensità, si è verificata in Emilia poco prima delle 17.50. La prima è stata localizzata nel Modenese, nella zona dell’Appennino, al confine con la provincia di Lucca. L’Ingv ha fissato la magnitudo a 3.8 con epicentro a Pievepelago. Circa un minuto dopo un’altra scossa, di magnitudo 3.2, a Fosciandora, in provincia di Lucca.

Nel pomeriggio scossa di 4.1 in Liguria, avvertita sino in Emilia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu