Film Ferrari, si gira a Modena: divieti da oggi

Penelope Cruz nel film su Enzo Ferrari

Anche Piazza Grande, nel cuore del sito Unesco di Modena con Duomo e Ghirlandina, diventa set cinematografico per il film del regista Michael Mann dedicato alla vita privata e professionale di Enzo Ferrari. Lunedì 26 settembre, infatti, rievocando il passaggio delle Mille Miglia del 1957, si gira anche nell’area di fronte al Palazzo comunale con divieti di sosta e sospensione della circolazione nelle strade circostanti.

Il Comune, insieme a Emilia-Romagna Film Commission sta collaborando con la produzione dell’opera cinematografica dedicata a un simbolo di Modena e della Motor Valley.

In particolare, in corso Canalgrande, tra via Mascherella e via Università, la sosta è già riservata ai mezzi della produzione fino a mercoledì 28 settembre, mentre in via Università è vietata la sosta su entrambi i lati lunedì 26 settembre.

Per consentire gli allestimenti necessari alle riprese cinematografiche che si svolgono già da sabato, viene rinviato l’appuntamento del mercato antiquario “Antico in Piazza Grande”. L’Amministrazione comunale l’Associazione Mercantico per la disponibilità dimostra nel consentire la prosecuzione delle riprese del film. La manifestazione verrà programmata nelle prossime settimane.

Lunedì, nel giorno delle riprese, inoltre, sarà sospesa la circolazione, eccetto i veicoli della produzione, sul percorso circolare costituito da Piazza Grande, via Castellaro, corso Canalgrande, via Emilia centro, corso Duomo. È comunque garantito il passaggio del trasporto pubblico, con sospensioni in coincidenza con le singole riprese, così come il passaggio dei mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine.

Si aggiunge al programma delle riprese del film del regista che la prossima settimana si svolgeranno anche in via Berengario, con chiusura della strada dal pomeriggio di lunedì 26 (dalle ore 16) a giovedì 29 settembre, tra l’incrocio con via Bono da Nonantola e via Fontanelli, fino all’incrocio con corso Cavour.

I divieti di sosta in quel tratto di strada, di fronte all’edificio del Foro Boario sede della facoltà universitaria di Economia, iniziano già da venerdì 23 settembre. Tra il 26 e il 29 settembre, inoltre, la sosta in piazzale Molza è riservata ai mezzi della produzione cinematografica.

Il Comune, insieme a Emilia-Romagna Film Commission sta collaborando con la produzione dell’opera cinematografica dedicata a un simbolo di Modena e della Motor Valley.

Con la sospensione della circolazione su via Berengario verrà previsto l’obbligo di svolta, a destra o a sinistra, in viale Tassoni e Largo Aldo Moro; l’obbligo di svolta a destra in via Bono da Nonantola; l’obbligo di svolta a destra in corso Cavour su viale Fontanelli, a sinistra in viale Fontanelli verso corso Cavour. In via Molza la circolazione sarà consentita sulla corsia dei mezzi pubblici.

Eventuali necessità di transito nei giorni delle riprese verranno gestite dal personale della produzione.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu