Scoperto mentre vende una dose di cocaina in zona stazione a Reggio, arrestato spacciatore di 45 anni

carabinieri1

Dopo alcuni giorni passati sulle tracce di un uomo sospettato di spacciare sostanze stupefacenti nella zona della stazione ferroviaria di Reggio, nel pomeriggio di martedì 28 settembre i carabinieri reggiani hanno notato il presunto pusher che, dopo aver risposto a una telefonata, è stato avvicinato da un’altra persona, alla quale l’uomo ha consegnato una dose, poi rivelatasi essere un grammo di cocaina.

L’episodio ha fatto immediatamente scattare l’intervento dei militari, che hanno fermato l’uomo – un 45enne senza fissa dimora di nazionalità tunisina – trovandogli addosso due dosi di eroina, soldi in contanti (ritenuti essere provento dell’attività di spaccio) e un telefono cellulare, con il quale lo spacciatore manteneva i contatti con i propri clienti. I carabinieri, a quel punto, lo hanno accompagnato in caserma, dove il quarantacinquenne è stato arrestato e trattenuto in attesa del processo con rito direttissimo, celebrato nella mattinata di mercoledì 29 settembre.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu