Scandiano, un nuovo hub vaccinale al Centro Fiere

hub_a

Un hub vaccinale nei padiglioni del Centro Fiere di Scandiano, per rispondere in modo adeguato alla fase clou della campagna, quella che interessa la fascia di popolazione più giovane e per la quale si prevede un significativo incremento nei numeri delle somministrazioni.
Questa la decisione presa dall’Azienda USL di Reggio Emilia, con il supporto e la massima collaborazione del Comune di Scandiano, che ha concesso spazi e utenze a titolo gratuito, per mettere in campo un ulteriore sforzo a servizio dei cittadini del Distretto di Scandiano.
E’ stata identificata una porzione del Centro Fiere di Piazza Prampolini 1, nella quale verranno realizzati, in tempi rapidi, alcuni interventi necessari a garantirne la piena fruibilità per un servizio di carattere sanitario.
Dopo l’allestimento del padiglione e i relativi collaudi, quindi, molti cittadini del Distretto riceveranno a Scandiano il vaccino anti-Covid, in uno spazio più ampio e quindi logisticamente più idoneo ai grandi numeri rispetto al padiglione di via Pistoni e Blosi in cui si svolgono attualmente le somministrazioni vaccinali

A tal proposito anche una porzione del grande parcheggio di Piazza Prampolini sarà messo a disposizione, ad uso esclusivo, per la campagna vaccinale, campagna che non sarà attiva al lunedì mattina, quando nell’area è attivo il mercato settimanale di Scandiano.
La decisione è stata presentata nei giorni scorsi dal Direttore AUSL di Distretto Marco Ferri ai sindaci dell’Unione e nelle prossime settimane è previsto un momento inaugurale.
“Siamo molto interessati agli spazi del Centro Fiere di Scandiano, spazi che si prestano molto all’uso a cui li destineremo, cioè all’attività vaccinale contro il COVID. Il Centro Fiere sarà di particolare utilità quando aumenteranno in modo consistente le forniture di vaccino, come annunciato dalla Struttura Commissariale. Ringrazio, a nome di tutti, il Sindaco Nasciuti per la sensibilità e disponibilità dimostrata, certa che questa importante collaborazione sarà proficua ed utile a tutta la comunità” commenta Cristina Marchesi, Direttore Generale dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia.
“Fin da quando ci è stato proposto – ha sottolineato il sindaco di Scandiano Matteo Nasciuti – abbiamo fatto tutto quanto era possibile per agevolare questa scelta che riteniamo estremamente significativa per tutti i cittadini del Distretto. Ovviamente abbiamo concesso gli spazi, interni ed esterni, a titolo gratuito e abbiamo messo a disposizione il nostro ufficio tecnico per ogni necessità di natura logistica e strutturale.

Dal momento che viviamo questa scelta con orgoglio e grande senso di responsabilità, abbiamo anche deciso di sobbarcarci i costi delle utenze in quanto riteniamo necessario metterci a totale disposizione di una campagna vaccinale che ci farà tornare presto ad una nuova quotidianità”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu