Sassuolo. Salvini: ancora pochi giorni e si vince, subito 30 miliardi per le fabbriche

salvini_art

In circa 500 hanno accolto il leader della Lega Matteo Salvini a Sassuolo: “Il sondaggio più vero e più bello? La gente, le piazze, il popolo. Questa Sassuolo oggi pomeriggio (mercoledì), nella (una volta) rossa Emilia. Ancora 4 giorni di impegno e passione, e il 25 settembre si vince!”.

Matteo Salvini ha anche precisato: “Siamo nel distretto della ceramica che consuma energia e non può spegnere l’interruttore: chi sceglie la Lega sceglie un intervento subito da 30 miliardi per permettere alle fabbriche e alle attività di continuare a lavorare”. Dunque spiega il leader della Lega: “Subito i soldi per fermare gli aumenti delle bollette, azzerare la legge Fornero riaffermando il diritto alla pensione e permettendo ai giovani di iniziare a lavorare. Infine stop all’invio delle cartelle esattoriali da parte dell’Agenzia delle entrate”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu