San Donnino di Modena. Ha un malore mentre è sul tetto di una villetta, morto imprenditore edile di 67 anni

ambulanza 118 strada Croce Rossa italiana

Nella mattinata di lunedì 25 luglio, intorno alle 11.20, il titolare di un’azienda edile è stato stroncato da un malore mentre si trovava sul tetto di una villetta di San Donnino (frazione di Modena), dove i suoi dipendenti stavano svolgendo alcuni lavori.

La vittima è Claudio Mantovani, 67 anni, che si trovava sul posto per supervisionare l’avanzamento dell’intervento: l’uomo si è improvvisamente accasciato davanti agli occhi degli operai, senza più riprendersi. Sono stati proprio questi ultimi a chiamare immediatamente il 118, ma nonostante il tempestivo intervento del personale sanitario per l’imprenditore non c’è stato niente da fare. Sul luogo sono arrivati anche i vigili del fuoco, gli agenti della polizia di Stato e il personale dell’Ausl di Modena.

Una volta constatato il decesso dell’uomo, sono stati avviati gli accertamenti necessari per determinare con precisione le cause della morte. Non è escluso che anche il caldo possa aver giocato un ruolo nella tragica vicenda: al momento del malore fatale, infatti, la temperatura nella zona si aggirava intorno ai 37 gradi centigradi.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu