Reggiolo, dona un edificio al Comune per ospitare i profughi ucraini

reggiolo_edificio

Un nuovo importante gesto di solidarietà per la comunità e per il popolo ucraino. Andriano Freddi, originario di Reggiolo e oggi residente a Inzago (MI), ha deciso di donare un edificio di sua proprietà al Comune di Reggiolo per metterlo a disposizione delle famiglie bisognose e, in questo particolare momento, dei profughi che stanno scappando dalla guerra in Ucraina.

L’immobile, collocato in via Trieste, comprende due appartamenti ristrutturati dopo il terremoto. Oltre agli appartamenti già arredati, al Comune verranno donate anche le relative pertinenze sul retro dell’edificio e un’area cortiliva. Sull’immobile, che si trova in buono stato e ha un valore di oltre 130mila euro, saranno necessari solo pochi lavori di manutenzione e la messa a norma degli impianti.

L’Amministrazione comunale ringrazia di cuore il signor Freddi, che ha pensato a questo importante contributo per la comunità. “L’edificio – ha detto il sindaco Roberto Angeli – sarà utilissimo e ce ne prenderemo la massima cura rispettando le volontà descritte nell’atto di donazione. L’accettazione della donazione andrà in consiglio comunale per essere approvata il giorno 20 aprile e poi si procederà con il rogito per l’effettivo trasferimento di proprietà”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu